fbpx

Massa Marittima

Massa Marittima

Massa Marittima è una bellissima città antica e con il suo centro storico molto signorile offre scorci incantevoli soprattutto per chi come noi ama fare un sacco di foto. Molto tipica infatti è la foto nel vicolo del ciambellano con le sue osterie e l’arco a fare da sfondo.

Se volete davvero godervi il panorama, dovete assolutamente salire sulla Torre del Candeliere (biglietto intero 4€ / ridotto 3€): da lassù è possibile arrivare con la vista fino al mare. Per raggiungere la Torre del Candeliere consigliamo di intraprendere la strada pedonale che dal centro porta fino in vetta.

Altro luogo magnifico è Piazza del Duomo dove, a dominare l’intera piazza, troverete la cattedrale di San Cerbone, il luogo di culto cattolico più importante di Massa Marittima. La cattedrale di San Cerbone fa parte della diocesi di Massa Marittima-Piombino, che nel luglio del 1975 papa Paolo VI elevò alla dignità di basilica minore.

Rimanendo nei pressi della Cattedrale di San Cerbone troverete la Fonte dell’Abbondanza e l’Albero della Fecondità: l’Antica fonte di Massa Marittima sulla cui parete, nel 1999, è stato riportato alla luce l’affresco dell’albero della fecondità con venticinque falli maschili.

Appena fuori dal centro storico invece è possibile visitare il parco archeologico del Lago dell’Accesa, interessante sia per l’aspetto archeologico che per quello naturalistico. L’insediamento etrusco che venne alla luce dopo i numerosi scavi fatti a partire dal 1922 sembra risalire al IX sec. a. c. Oltre ai reperti (oggetti, corredi) rinvenuti, che oggi sono custoditi in buona parte al Museo archeologico di Massa Marittima, sono stati scavati molti quartieri abitativi e necropoli. Quest’ultima venne riportata alla luce tra il 1991 e il 1992.

Uno degli eventi più importanti e caratteristici a Massa Marittima è il Balestro del Girifalco che si svolge due volte all’anno (normalmente la quarta domenica di Maggio e il 14 Agosto): alla gara prendono parte 24 balestrieri, 8 per ciascuno dei Terzieri in cui è divisa Massa Marittima fin dai tempi della sua costituzione a Libero Comune.

E dopo tutto questo camminare se ti viene fame non puoi assolutamente non assaggiare i tipici Tortelloni Maremmani, salumi e formaggi locali, crostini di fegatini o con acciughe oppure le buonissime pappardelle al ragù di cinghiale, insomma la scelta non manca. Noi abbiamo gustato queste prelibatezze alla “Osteria da Tronca” che propone un menù tipico maremmano e “EO – Era Ora“, ideale per gli amanti del pesce. Entrambi molto buoni, il secondo con un budget leggermente più elevato.

Ti piacciono i borghi toscani? Seguici su Instagram. Ogni giorno ti faremo scoprire nuovi borghi, castelli e paesaggi in Toscana

Altri borghi vicini a Massa Marittima

  • Suvereto
  • Campiglia Marittima
  • Chiusdino e San Galgano
  • Gavorrano
  • Monterotondo Marittimo

Cosa vedere vicino a Massa Marittima

  • Cattedrale di San Cerbone
  • Torre del Candeliere
  • Museo della Miniera
  • Fonti dell'Abbondanza
  • Lago dell'accesa

Massa Marittima e le colline metallifere

Scopri Massa Marittima e le colline metallifere attraverso queste foto

Portfolio Image
Duomo di Massa Marittima
prov-grosseto massa-marittima

Agriturismi a Massa Marittima

Alcuni agriturismi a Massa Marittima dove soggiornare

  • Agriturismo Tenuta Il Cicalino

    Località Cicalino - Massa Marittima

  • Agriturismo Villa Tatti

    Via Poggio Bernone, 16 - Massa Marittima

  • Agriturismo Il Donzellino

    Podere Donzellino, 5 - Massa Marittima

  • Podere Riparbella

    Località Sopra Pian di Mucini - Massa Marittima

Dove mangiare a Massa Marittima

Alcuni posti dove puoi mangiare a Massa Marittima

  • Ristorante & Champagnebar Era Ora

    Vicolo Porte, 10, Massa Marittima - Telefono: 0566266458

  • Osteria da Tronca

    Vicolo Porte, 5 - Massa Marittima- Telefono: 0566901991

  • La Tana dei Brilli

    Vicolo Ciambellano, 4, Massa Marittima- Telefono: 0566901274

  • Le Fate Briache

    Corso A. Diaz, 3, Massa Marittima- Telefono: 0566901010