fbpx

Pienza

Pienza (Val d'Orcia)

Pienza è una piccola perla incastonata in una delle zone forse più famose e iconiche della Toscana: la Val d’Orcia.

Non molto distante dalla strada statale Cassia, Pienza è anche vicina ad altri due importanti centri della valle, San Quirico d’Orcia e Castiglione d’Orcia.

Il centro storico è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità nel 1996.

Fino al 1400 questo borgo era conosciuto come Corsignano. Nel 1405 qui nacque Enea Silvio Piccolomini, quello che sarebbe diventato cinquant’ anni dopo papa Pio II. Nel 1459, durante una visita del paese natale, il papa insieme al colto e letterato Leon Battista Alberti decisero di dare nuova vita a Corsignano, piccolo borgo dalle antiche ma modeste origini. Dalla comunanza di intenti nacque dunque quella che tutti noi oggi conosciamo come Pienza, uno dei più riusciti esempi di progettazione spaziale quattrocentesca.

Su consiglio di Leon Battista Alberti, il papa affidò il progetto all’architetto fiorentino Bernardo Rossellino che prospettò una soluzione capace di immettere in maniera del tutto euritmica il nuovo spazio rinascimentale sul preesistente tessuto medievale fondato su un unico asse viario longitudinale ( l’attuale corso Rossellino).

In soli quattro anni, pur conservando la struttura viaria medievale, vennero costruiti la cattedrale, la residenza Papale meglio conosciuto come palazzo Piccolomini, il Comune e la Piazza Pio II. Fulcro della ‘città ideale’ voluta dal papa, la piazza si apre nel luogo di quell’antica e conserva le contenute dimensioni per rispettare l’allineamento con l’asse viario medievale. Per risolvere il problema dell’esiguità dello spazio, Rossellino progetta una piazza dall’insolita pianta trapezoidale imperniata sulla Cattedrale. A sottolineare l’articolata e armonica geometria della piazza è la pavimentazione originale a riquadri di mattoni con liste in pietra che accentua la diagonalità delle fronti laterali rispetto alla chiesa.

Dietro al Duomo parte una una passeggiata che mostra tutte le meraviglie e i colori della campagna che circonda Pienza, di una bellezza sublime ad ogni ora del giorno e in tutte le stagioni. Da qui ci si può inoltrare tra i vicoli del centro storico e percorrere vie evocative come via del Bacio, via della Fortuna o via dell’Amore. Il perfetto rapporto tra architettura e natura di questo luogo l’ha reso tanto celebre e magicamente romantico da essere scelto per alcune scene del film Romeo e Giulietta.

Cosa vedere nel centro storico di Pienza

  • Cattedrale dell’Assunta o Duomo
  • Casa dei canonici
  • Palazzo Vescovile
  • Museo Diocesano
  • Palazzo Comunale
  • Palazzo Piccolomini
  • Pieve di Corsignano

Il Palio del Cacio di Pienza

Dal 1960 nella prima settimana di settembre a Pienza si svolge nella piazza principale il Palio del cacio al fuso. Nel centro della piazza, all’interno dell’anello di marmo viene posizionato un fuso, e a partire da esso vengono tracciate delle circonferenze concentriche, di raggio sempre maggiore e punteggio inferiore. Le squadre che gareggiano chiamate anche Sestieri sono sei:

  • Case Nuove
  • Casello
  • Gozzante
  • La Mura
  • Il Prato
  • San Piero

Ciascuna squadra ha sei componenti ed eventuali riserve. I concorrenti fanno rotolare una forma di cacio sul pavimento lastricato della piazza cercando di avvicinarla il più possibile al fuso. Ogni componente ha tre tiri a disposizione, la squadra che ottiene il punteggio più alto si aggiudica il Palio disegnato da artisti locali.

Ti piacciono i borghi toscani? Seguici su Instagram. Ogni giorno ti faremo scoprire nuovi borghi, castelli e paesaggi in Toscana

Pienza e la Val d'Orcia

Scopri Pienza e il Val d’Orcia attraverso queste foto

Portfolio Image
Vicolo di Radicofani
radicofani val-dorcia
Portfolio Image
Fortezza di Radicofani
radicofani val-dorcia
Portfolio Image
Foto di Monticchiello
foto monticchiello prov-siena val-dorcia
Portfolio Image
Pieve dei Santi Leonardo e Cristoforo – Monticchiello
foto monticchiello prov-siena val-dorcia
Portfolio Image
Monticchiello – Porta
foto monticchiello prov-siena val-dorcia
Portfolio Image
Val d’orcia
foto paesaggi-toscani pienza prov-siena val-dorcia
Portfolio Image
Montalcino
foto montalcino prov-siena val-dorcia
Portfolio Image
Strada panoramica di Pienza
foto pienza prov-siena val-dorcia
Portfolio Image
Cappella della Madonna di Vitaleta
foto paesaggi-toscani prov-siena val-dorcia

Agriturismi vicino a Pienza

Alcuni agriturismi vicino a Pienza dove soggiornare

  • Agriturismo Casa Frati

    Casa Frati 25, Pienza (Siena) - Telefono: 339.2415039

  • Agriturismo Podere San Gregorio

    Via S. Gregorio, 14 - Pienza (Siena) - Telefono: 0578.748378

  • Agriturismo Il Colombaiolo

    Podere Colombaiolo, 12 - Pienza (Siena) - Telefono: 0578.748338

  • Agriturismo Bonello Pienza

    SP146 - Pienza (Siena) - Telefono: 338.5824493

Vuoi aggiungere la tua struttura su questa scheda? Contattaci

Dove mangiare a Pienza

Alcuni posti dove puoi mangiare vicino a Pienza.

  • Sette Di Vino

    Piazza di Spagna, 1, Pienza (Siena) - Telefono: +390578749092

  • La Terrazza Del Chiostro

    Corso il Rossellino, 26 - Pienza (Siena) - Telefono: +390578748183

Vuoi aggiungere la tua struttura su questa scheda? Contattaci